Raffinazione

Frazioni separate


Il greggio viene trasportato in una raffineria mediante condotte o navi cisterna. Nelle aree di stoccaggio della raffineria è pompato in serbatoi di stoccaggio molto grandi.
Il processo di raffinazione inizia pompando greggio dai serbatoi di stoccaggio in una torre di distillazione atmosferica, passando attraverso scambiatori di calore e un forno.
Nella torre di distillazione, il petrolio grezzo viene separato in diverse frazioni. La frazione più leggera viene estratta alla sommità della torre e la frazione più pesante esce dal basso.
Nelle torri di distillazione sottovuoto la frazione pesante viene a sua volta separata in frazione più leggera e più pesante. Il residuo rimanente può essere trattato per ottenere bitume.


Desolforazione


In un impianto di desolforazione,le frazioni leggere ottenute dalla distillazione atmosferica sono trattate in condizioni di alta pressione e ed alta temperatura,in presenza di un catalizzatore e di idrogeno.
I composti solforici reagiscono formando idrogeno solforato che viene a sua volta separato. Nell’impianto dello zolfo, l’idrogeno solforato viene trasformato inzolfo liquido.
Il kerosene e la benzina che sono stati purificati dai composti solforici sono stoccati in serbatoi.
La Nafta desolforata viene utilizzata come base per la benzina. E' divisa in GPL, nafta leggera e nafta pesante. Una ulteriore purificazione e frazionamento del GPL danno luogo a propano e butano.
Un impianto di isomerizzazione trasforma la nafta leggera nella benzina (isomerato), mentre in un riformatore, la nafta pesante è trattata per diventare un tipo di benzina pesante di alto valore(riformato). Questo impianto fornisce anche l'idrogeno che è necessario negli impianti di desolforazione.


Miscelazione


Unendo i diversi componenti della benzina - butano,isomerato e riformato– si ottengono diversi tipi di benzina.



 Lubrificanti


I distillati provenienti dalla torre di distillazione sotto vuoto forniscono i prodotti impiegati nella produzione delle basi lubrificanti. In questo processo, gli aromatici vengono rimossi per estrazione e l'oliobase può essere ulteriormente purificati in idrogeno ad alta pressione.
Le cere sono filtrate a basse temperature, fornendo un prezioso sottoprodotto.
Gli oli base sono trasportati agli impianti di miscelazione dei lubrificanti, dove vengono miscelati, formando lubrificanti finiti.



Kuwait Petroleum International

Kuwait Petroleum International, conosciuto attraverso il marchio Q8, raffina e commercializza al di fuori del Kuwait carburanti, lubrificanti e altri derivati del petrolio. Le sue principali attività sono localizzate in Europa e Estremo Oriente.
 

  Per saperne di più

 

Mission

La Mission di Q8Oils è di mantenere e sviluppare una attività sicura, diversificata, profittevole e sostenibile nei lubrificanti, che fornisca un rendimento adeguato ai nostri azionisti.

 

 

 

Per saperne di più

 

Servizi

Hai bisogno di informazioni o consulenza? 

Qui puoi trovare tutti i nostri riferimenti per:

- Assistenza Tecnica

- KRAS

- Consulenza Industriale

- Servizio Clienti

e molto altro...

 

Per saperne di più